Questo sito utilizza cookies tecnici in particolare per le seguenti funzionalità: statistiche anonime e aggregate. Continuando a navigare, si accettano i cookie.

Chi siamo

Gruppo

 

Siamo un gruppo di motociclisti dediti, con passione e professionalità, alle manifestazioni sportive su strada che spaziano dalle gare ciclistiche, amatoriali e professionistiche, alle maratone fino alle sfilate di auto d'epoca, con servizio di motostaffetta, scorta tecnica abilitata e lavagna.

Che cos'è una Scorta Tecnica?

Sono privati cittadini in servizio pubblico che prestano il loro servizio durante la manifestazione; hanno il compito di regolazione del traffico attraverso l'uso di paletta autorizzata, bandierina arancio e fischietto, limitatamente tra la macchina "inizio gara ciclistica" e la macchina "fine gara ciclistica". In pratica, le due o più moto di scorta tecnica sono moto che, al loro passaggio, intimano lo stop delle vetture in provenienza in senso contrario alla gara.
Le Scorte Tecniche non possono ospitare persone a bordo e presentano dotazioni ad hoc per essere riconoscibili, pertanto non sono le Scorte Tecniche a portare cine-operatori, fotografi o giudici di gara.
Le Scorte Tecniche hanno l’obbligo di frequentare un corso, oggi tenuto dalla Federazione Ciclistica Italiana e superare un quiz alla presenza di funzionari della Polizia Stradale, dopo il quale possono ottenere un patentino rilasciato dalla stessa. Tale patentino può essere revocato nel caso in cui venga ritirata la patente di guida o in presenza di condanne, cosa che avviene automaticamente tramite la Polizia Stradale.

Che cos'è una Motostaffetta?

Sono il braccio operativo del Direttore di Corsa e Organizzatore; sono le moto che fanno il cosiddetto “lavoro sporco”, nel senso che sono chiamate a svolgere più mansioni: fermare le auto, sia in arrivo dal senso contrario che negli incroci scoperti, trasportare foto o cine-operatori, trasportare Giudici di gara.
Anche per le motostaffette la Federazione Ciclistica Italiana mette a disposizione dei corsi ad hoc, anche se attualmente, specie per le gare minori, in gara possono essere ammesse motostaffette, dal Direttore di Corsa, che non hanno patentino.